Terapie/01 Igiene Orale/01 Igiene Orale Domiciliare


 
Come suggerisce il termine consta di tutte quelle manovre che andrebbero eseguite a livello domiciliare al fine di garantire un livello di igiene compatibile con la salute orale.
  
 

Lo spazzolino
Optare per spazzolini a manico rigido con setole di nylon di media durezza. È necessario pulire i denti con lo spazzolino dopo ogni pasto e almeno 3 volte al giorno. 
 
 
Il movimento corretto
Occorre pulire tutti i denti in tutte le loro parti. La pulizia dovrebbe cominciare dai denti posteriori tenendo le setole dello spazzolino inclinate di circa 45° e facendo compiere loro una rotazione che va dalla gengiva verso il dente: una operazione questa da ripetersi su tutte le superfici.
 
 
Il filo interdentale
Per arrivare agli spazi non raggiungibili dallo spazzolino, si deve ricorrere al filo interdentale che va fatto scorrere avanti e indietro negli spazi interdentali spingendo prima verso un dente e poi verso l'altro, facendo attenzione a non ferire le gengive.
 
 
Il colluttorio
Per contrastrare l'adesione della placca si può ricorrere a colluttori che prevengono l'adesione e la colonizzazione microbica.
 
 
Cosa Evitare
Il fumo fa male anche ai denti in quanto ne può risentire la loro colorazione e soprattutto la loro salute.
 


Articolo tratto da: Studio Dentistico Dr. Giuseppe Crupi - http://www.studiodentisticocrupi.it/
URL di riferimento: http://www.studiodentisticocrupi.it/index.php?mod=02_Terapie/01_Igiene_Orale/01_Igiene_Orale_Domiciliare